VISITA DI SEMINARISTI “REDEMPTORIS MATER”

 

« Il vento soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai da dove viene né dove va: così è chiunque è nato dallo Spirito». (Gv  3,8)

 

Siamo in un periodo o un momento “forte” dell’anno liturgico. La Pasqua invita anche noi alla rinascita: è tempo di abbandonare i nostri incontri pieni di paura, le tante occupazioni che ci tengono imprigionati nella tristezza, è tempo di venire alla luce, è tempo di stupore, di gioia  di fronte a un Dio che in Gesù agisce in maniera inedita nella storia umana, amando e donando la sua vita. Siamo chiamati ad alzare gli occhi verso il cielo, verso Dio benefattore  di ogni dono, e a tralasciare le logiche del mondo di contrapposizione e concorrenza e il deserto di diffidenza per accogliere lui, il Cristo, “l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo” (Gv  1,29). E’ tempo di ascoltare la voce del vento anche nelle piccole cose di ogni giorno. La settimana dopo Pasqua la Parrocchia di San Secondo è stata visitata dal vento dello Spirito. Abbiamo infatti ospitato quattro gruppi di seminaristi provenienti dagli  oltre cento seminari diocesani, sparsi in tutti i continenti. “Redemptoris Mater è il nome dato a tutti i seminari missionari creati dal Cammino Neocatecumenale in seno alla Chiesa cattolica per dare spazio alle vocazioni. Giovani da tutte le parti del mondo che attraverso la loro testimonianza hanno dato credito all’opera dello Spirito Santo. Li abbiamo alloggiati nelle nostre case, abbiamo celebrato l’Eucaristia e pregato le lodi  con loro, abbiamo consumato i pasti in comunione ed allegria ricevendo il centouno per cento di ciò che abbiamo dato. Ringraziamo, in ordine di celebrazione, i presbiteri che hanno presieduto le quattro Eucarestie: Don Pasquale Criscuolo, Don Marco Cardoni, S.E. Il nostro Vescovo Mario Ceccobelli, Padre Giacomo Morotti o.f.c. e Don Gabriele Pauletto per la sala messaci a disposizione.

 

COMUNITA’ NEOCATECUMENALI DELLA DIOCESI DI GUBBIO