Gruppo Scout Gubbio 2 - AGESCI

Scout Gubbio

Lo Scautismo è un movimento mondiale di giovani per i giovani, Educativo che esprime un ideale di vita, attraverso: la fantasia, il gioco, l'avventura la vita all'aria aperta, l'esperienza comunitaria, la progressiva ricerca di senso della vita e lo sviluppo della dimensione sociale e spirituale. Lo scautismo risponde alle tante e autentiche domande dei giovani sulla vita e sul crescere in essa.

Lord Robert Baden Powell, B.-P per tutti gli scouts, nasce il 22 febbraio del 1857 a Londra e nella concretezza del suo linguaggio e delle sue intuizioni pedagogiche, aveva indicato in "quattro punti" i fondamenti del metodo scout: "formazione del carattere, abilità manuale, salute e forza fisica, servizio del prossimo", qualità semplici, ma necessarie per formare un uomo libero ed un buon cittadino. Lo Scautismo si rivolge a ragazzi dai 7-8 anni fino ai 20-21, articolandosi in tre fasce di età (o "branche"): da 7-8 a 11 anni i bambini e le bambine vivono nel "branco" o nel "cerchio" come lupetti o coccinelle; dagli 11-12 ai 16 anni ragazzi e ragazze sono nel "reparto" come esploratori e guide; dai 16-17 ai 20-21 i giovani, uomini e donne, sono nel "clan" come rovers e scolte.  La proposta scout pur identica per tutti i ragazzi del mondo, può essere vissuta nei diversi contesti culturali e religiosi: i suoi principi ispiratori universali, sono sintetizzati: nella Promessa("Con l'aiuto di Dio prometto sul mio onore di fare del mio meglio: per compiere il mio dovere verso Dio e verso il mio paese; per aiutare gli altri in ogni circostanza; per osservare la Legge scout"), pronunciata a circa 12 anni  permette di "entrare a far parte della grande famiglia degli Scouts",  impegna i ragazzi di fronte a Dio ed al mondo, forte della fiducia che sentono riposta in loro e della libertà con cui aderiscono a questo ideale, per giocare un ruolo responsabile nella vita. I ragazzi mettono in gioco il loro onore, sapendo che lungo questa strada impegnativa l'importante non sarà mai l'essere arrivato, quanto fare del proprio meglio. Un impegno senza termine, "se piace a Dio per sempre", "una volta scout, sempre scout". Nella Legge(pongono il loro onore nel meritare fiducia; sono leali; si rendono utili e aiutano gli altri; sono amici di tutti e fratelli di ogni altra Guida e Scout; sono cortesi; amano e rispettano la natura; sanno obbedire; sorridono e cantano anche nelle difficoltà; sono laboriosi ed economi; sono puri di pensieri, parole e azioni"), breve decalogo di atteggiamenti interiori e di valori morali che danno una direzione ai ragazzi, proposti in chiave positiva per accentuarne la percorribilità. Nel Motto ("Eccomi" e "Del nostro meglio" per i lupetti e le coccinelle; "Siate pronti" per gli esploratori e le guide; "Servire" per i rovers e le scolte), diverso a seconda dell'età, in una sola parola sintetizza il positivo atteggiamento verso la vita e gli altri. A Gubbio lo scautismo Agesci è presente in modo continuativo dal 1983, con esperienze pregresse negli anni ’60 e ’70. Nato come “Gubbio 1” è divenuto “Gubbio 2” nel 1989. Il gruppo attualmente è composto da circa 50 tra bambini, ragazzi e adulti. Gruppo a respiro cittadino svolge le sue attività, dal settembre 2012 nella sede della parrocchia di S. Secondo in via Tifernate, 2 . Per Info: http://www.agescigubbio2.it/ e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .